Rifondazione Diritti

Tagliano le cure palliative e lo chiamano potenziamento

L'ASL 12 FA FINIRE IL SERVIZIO DEGLI OPERATORI SOCIOSANITARI AL DOMICILIO DEI MALATI ONCOLOGICI E LO CHIAMA POTENZIAMENTO

Grazie alla denuncia della Funzione Pubblica CGIL apprendiamo che con il 31 Gennaio 2016 è cessato il servizio delle operatrici e degli operatori sociosanitari al domicilio dei

Sciopero dei medici pubblici il 17 e 18 marzo. "Nessun confronto con il Governo"

La sanità si ferma, così, per la prima volta nell’ultimo decennio, per quarantotto ore consecutive, medici dipendenti, di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, degli specialisti ambulatoriali, dei dirigenti sanitari del Ssn dalle ore 00.00 del 17 marzo alle ore 24.00 del 18,